Waiting Room

"Ignorare è il modo migliore per sopravvivere e io volevo solo questo: sopravvivere. Chiudere gli occhi e respirare dalla bocca senza sentire il tanfo della vita intorno a me.

Volevo stare al mondo come una pianta in un vaso e farmi annaffiare da qualcuno fino alla fine dei miei giorni senza conoscere mai il nome di quel qualcuno. Senza amarlo, per non sentirlo mancare mai."

Quello che è davvero stupefacente è lo stile di Bianca Rita: maturo, elegante, poetico. Tutto tranne che banale.

Luca Buggio, scrittore

 

Dicono de "Il fiume scorre in te":

 

Un romanzo appassionante, scritto da una penna giovanissima e fresca. Da leggere per crescere, per salire sul treno che riporta agli anni '90 e per conoscere una nuova, bravissima scrittrice che farà ancora parlare di sé.

Elisabetta Ossimoro, scrittrice

 

Un libro che mi ha preso dalla prima all'ultima pagina. Una bellissima scoperta, che consiglio a tutti specialmente ai giovani. In un panorama di letture-cloni (vampiri & co.), questo romanzo spicca per autonomia di pensiero, per profondità, per "italianità" (ebbene sì, evviva Dante!).

Elisabetta Modena, scrittrice



 

To play, press and hold the enter key. To stop, release the enter key.

press to zoom
press to zoom
press to zoom
press to zoom

MY BOOKS